Lifting del viso maschile

Cos’è il lifting del viso?

Si tratta dell’intervento di chirurgia estetica del viso indicato per correggere i segni dell’invecchiamento marcati sul volto. In particolare questi inestetismi sono il rilassamento della pelle con formazione di eccesso cutaneo; la formazione di pieghe di pelle sempre dovute all’eccesso tissutale e la formazione di rughe diffuse al volto.

Chi può fare il lifting al viso?

Il lifting può essere scelto dai pazienti che presentano uno o più delle seguenti caratteristiche estetiche:

  • pelle in eccesso
  • pieghe cutanee
  • rughe profonde
  • mandibola poco segnata
  • collo cadente
  • viso cadente

Il paziente dovrà avere inoltre:

  • stato di salute buono
  • non tendenza alla cicatrizzazione ipertrofica
  • aspettative realistiche

Una problematica tipica del lifting del viso maschile è la presenza della barba. La procedura rimuove la pelle in eccesso e solleva la cute portando la stessa tipicamente un paio di centimetri in dietro. Ciò comporterebbe lo spostamento della barba in aree tipicamente glabre creando un nuovo inestetismo. Il chirurgo estetico deve progettare correttamente il lifting maschile per evitare tale condizione.

Tecnica del lifting del viso uomo

La procedura di ringiovanimento del viso ha come principale obiettivo la rimozione del tessuto cutaneo in eccesso. A tale scopo (nella versione del lifting completo del viso) il chirurgo esegue una incisione che parte dalla zona temporale (in mezzo ai capelli) e prosegue davanti al padiglione auricolare e poi verso la zona posteriore dell’orecchio. L’incisione poi continua verso la nuca seguendo l’attaccatura dei capelli. Successivamente si attua lo scollamento della pelle estesa secondo la necessità specifica del paziente.

Successivamente si procede con la revisione della struttura muscolare coinvolgendo tipicamente il platisma. Il lifting duraturo necessita del rimodellamento e il rafforzamento delle strutture muscolari.

Viene quindi rimossa la porzione di tessuto cutaneo in eccesso e sollevata la pelle verso il lembo posteriore. Poi si procede con la sutura dei lembi prestando attenzione a contenere la trazione della cute in piani cutanei profondi.

Infine viene posizionato un bendaggio a protezione della zona operata che potrà essere rimosso dal personale solo dopo alcuni giorni.

Chirurgia Estetica Uomo
Average rating:  
 1 reviews
by Francesco on Chirurgia Estetica Uomo

sono sempre stato una persona curata e attenta alla propria immagine. Ho infatti usato sempre creme che potessero aiutare la mia pelle. Non ho preso sole eccessivamente e ho seguito una alimentazione sana. Infatti sono arrivato all'età di 67 anni in splendida forma estetica ma mi sembrava che alcune rughe incominciassero a cedere eccessivamente. Per ciò ho deciso di fare il lifting e ho guadagnato almeno 10 anni. Grazie!